FAVE

La fava è il frutto di una pianta erbacea (Vicia faba) che appartiene alla famiglia delle Leguminose. Si pensa sia di origini asiatiche; cresce in climi temperati e si è adattata perfettamente alle regioni mediterranee. questa caratteristica, insieme alla particolarità di poter essere consumate senza cottura, rendono la fava un legume noto fin dall’antichità alle grandi civiltà del Mediterraneo: Egizi, Greci e Romani. 
La fava si sviluppa in baccelli di circa 15-25 cm che si presentano con l’estremità appuntita. All’interno del baccello, rivestito da uno strato spugnoso, si trovano i semi grossi e piatti, avvolti da un tegumento (pelle), normalmente di colore verde ma che, a seconda della numerose varietà, può essere anche rossastro o violaceo.

FAVE, FRESCHE E DELICATE

Le fave Oro della Terra sono disponibili soprattutto fresche, consumate così come si presentano, sia secche.
E’ una produzione deperibile e delicata, con un calendario commerciale molto corto. Cominciamo ai primi di aprile con le fave dei nostri produttori di Metaponto, per proseguire con le fave di Fondi e dalla fine di aprile con le fave dei nostri produttori locali, che proseguono fino a maggio inoltrato,
La fava secca, confezionata in sacchetti, è invece disponibile tutto l’anno.
Le fave fresche sono molto delicate: si conservano in frigorifero al massimo 2-3 giorni; in alternativa, possiamo sbollentarle per circa 4-5 minuti, farle raffreddare, riporle in sacchetti ben chiusi e congelarle. Le fave secche invece, si conservano per molto tempo in contenitori ben chiusi e posti in un luogo asciutto.

NOTE TECNICHE PER LA VENDITA

Glutine: le fave non contengono glutine.
Allergeni: le fave non contengono altri allergeni identificati dal Decreto Legislativo 8 febbraio 2006, n. 114.
OGM: le fave di Oro della Terra non hanno origine da organismi geneticamente modificati (OGM).
lattice di gomma: gli imballaggi e i materiali a contatto con le fave di Oro della Terra non contengono lattice di gomma.
Etichetta e indicazioni esterne: Ciascun imballaggio contenente fave fresche deve recare, in caratteri raggruppati su uno stesso lato, leggibili, indelebili e visibili dall’esterno, l’indicazione del paese di origine ed eventualmente della zona di produzione o denominazione nazionale, regionale o locale. Tale informazione va riportata anche sui documenti di trasporto.
Norme di commercializzazione: le fave non sono soggette a norme specifiche di commercializzazione, ma solo alla norma generale comunitaria, che prevede caratteristiche minime di qualità e di maturazione. Norme di riferimento: Regolamento CE n. 543/2011.

VITAMINE E NIENTE GRASSI

Le fave forniscono al nostro organismo una buona quantità di potassio, magnesio, ferro, selenio, rame e zinco. Le fave hanno un basso contenuto calorico – sono i legumi con meno calorie – e un alto contenuto di vitamina C, insieme ad un buon apporto di fibre.

SENZA GRASSI
A BASSISSIMO CONTENUTO DI SODIO
ALTO CONTENUTO DI VITAMINA C

Per le fave secche l’apporto calorico sale a 342 calorie per 100 gr. di prodotto consumato

IGIENE E SICUREZZA (HACCP)

A causa del difficile andamento climatico tipico del periodo invernale e primaverile, le fave sono soggette a diverse malattie fungine e parassitarie, che richiedono una difesa che trova disponibili principi attivi anche a base di prodotti naturali, come zolfo, rame e piretro.
Secondo l’indice di rischiosità dei prodotti ortofrutticoli calcolato da Oro della Terra, le fave hanno una rischiosità per il pericolo di residui di antiparassitari BASSO, con  un valore di 1,3 su 3,0.

CONTROLLO QUALITA

Il controllo qualità di Oro della Terra verifica che le fave siano fresche, senza macchie o ruggine esterna e prive di gravi difetti come marciumi, sporcizia, parassiti e spaccature. Importanti indicatori della freschezza delle fave sono la consistenza e la turgidità del baccello, che non deve essere né moscio né secco. Controlliamo che la forma sia regolare e senza deformazioni: l’ideale sono baccelli pieni, puliti, brillanti. Naturalmente controlliamo che i legumi interni siano senza macchie, consistenti ma non eccessivamente duri e di dimensioni appropriate e che abbiano un buon sapore, dolce com’è tipico di questa specie. La dolcezza, infatti, è un indice di freschezza. Le fave ideali appaiono di colore verde tenue brillante, leggermente zuccherine, senza grinze.

COMPOSIZIONE E VALORE ENERGETICO

Per 100 gr di prodotto

Parte edibile
28 %
 
Acqua
83.9 gr
 
Proteine
5.2 gr
 
Lipidi
0.4 gr
 
Colesterolo
0.0 mg
 
Carboidrati disponibili
4.5 gr
 
Amido
2.1 gr
 
Zuccheri solubili
2.2 gr
 
Fibra Totale
5 gr
 
Fibra solubile
0.5 gr
 
Fibra insolubile
4.5 gr
 
Alcol
0.0 gr
 
Energia
41 kcal
 
Energia
171 kJ
 
Sodio
17 mg
 
Potassio
200 mg
 
Ferro
1.7 mg
 
Calcio
22 mg
 
Fosforo
93 mg
 
Tiamina
0.1 mg
 
Riboflavina
0.1 mg
 
Niacina
1.3 mg
 
Vitamina A retinolo eq.
11 µg
 
Vitamina C
33 mg
 
Fonte:
INRAN